OSSERVATORIO AFGHANISTAN

Dalla parte di chi non ha voce



Afghanistan: aumentano le donne condannate per “crimini contro la morale”

Posted on | August 29, 2012

www.atlasweb.it, 27 agosto 2012 di Luca Pistone
Sono almeno 70 le detenute del carcere di Badam Bagh, a Kabul, condannate per aver commesso i cosiddetti “crimini morali”, che comprendono, tra gli altri, la fuga da casa e il reato di “zina”, e cioè rapporti sessuali pre o extra-matrimoniali […]

Afghanistan, via le guerre dai libri di storia

Posted on | August 24, 2012

di Anna Toro, osservatorioiraq, 21.8.2012
I sanguinosi colpi di Stato degli anni Settanta, l’invasione Sovietica dell’79, i regimi comunisti supportati da Mosca, la guerra civile e l’ascesa dei talebani, l’invasione della Nato e delle truppe straniere dal 2001 a oggi. Tutto questo non esiste più, è stato cancellato con un colpo di spugna dai libri di storia delle scuole di tutto l’Afghanistan.[…]

Eroi per la pace o vittime della guerra?

Posted on | August 23, 2012

Riportiamo un estratto dell’appello diramato sul sito di Pax Christi a proposito della retorica della “missione di pace” in Afghanistan. “La nostra presenza militare in Afghanistan costa 2 milioni di euro al giorno, e quali sono i risultati? Se li avessimo investiti in aiuto alla popolazione con ospedali, scuole, acquedotti non avremmo forse tolto consenso ai talebani e ai signori della guerra?”

I Laboratori per i diritti delle donne del Partito Afgano della Solidarietà

Posted on | August 21, 2012

Ann-Carin Landstrom, membro del Comitato Centrale del Partito della Sinistra Svedese, è appena rientrata da Kabul, dove ha incontrato ufficialmente il Solidarity Party of Afghanistan (Hambastagi) e ha visitato i campi di studio che gli attivisti di Hambastagi organizzano nell’ambito di un progetto finanziato proprio dal Partito della Sinistra Svedese.

Afghanistan: non è un paese per donne

Posted on | August 16, 2012

di Stella Pende, Panorama – 13 agosto 2012
Vendute dalle famiglie, lapidate per adulterio, sfigurate con l’acido, fatte saltare in aria per l’impegno politico o civile. Le afghane sono il principale obiettivo dell’integralismo. Ma c’è una nuova generazione che si ribella. E cerca il riscatto. CON INTERVISTE A SELAY GHAFFAR di HAWCA E ANDEISHA di AFCECO[…]

Politici e uomini di governo afgani implicati nei massacri degli anni Novanta

Posted on | August 8, 2012

L’articolo del “New York Times” racconta del rinvenimento di più di 180 fosse comuni, risalenti alla guerra fazionale degli anni Novanta. Il report in cui sono mappate le fosse accusa formalmente di avere avuto responsabilità nelle uccisioni di massa alcuni dei personaggi più potenti del governo afgano e delle attuali fazioni etniche, compresi politici dell’Alleanza del Nord che cacciò i Talebani nel 2001.

keep looking »
  • Calendario eventi

    December  2017
    Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
       
      1 2 3
    4 5 6 7 8 9 10
    11 12 13 14 15 16 17
    18 19 20 21 22 23 24
    25 26 27 28 29 30 31
  • 5×1000 ALLE DONNE AFGHANE

    Destina il 5x1000 alle donne afghane attraverso il CISDA CF: 97381410154
  • Categorie

  • Menu di accesso