OSSERVATORIO AFGHANISTAN

Dalla parte di chi non ha voce



Guerre “made in Italy”

Posted on | May 31, 2013 Articolo11

Articolo 11, 22/5/2013
L’Italia continua a vendere armi a nazioni in guerra, in violazione alla legge 185 del 1990 che vieta questo genere di export “verso Paesi in stato di conflitto armato” o “la cui politica contrasti con i principi dell’articolo 11 della Costituzione”.

Share on Facebook

L’INCERTO FUTURO DELL’AFGHANISTAN

Posted on | May 30, 2013 speciale-afghanistan-300x196

L’Unità, Maggio 2013
Le voci di chi combatte per democrazia e diritti: reportage dall’Afghanistan di Cristiana Cella del Coordinamento Italiano Sostegno Donne Afghane

Share on Facebook

Rapporto Annuale 2013: la situazione dei diritti umani nel mondo

Posted on | May 30, 2013 AmnestyInternational

Amnesty International, Maggio 2013
I governi si sono impegnati a tutelare i diritti umani solo a parole, in realtà hanno continuato a invocare questioni d’interesse nazionale, preoccupazioni in materia di sicurezza e ordine pubblico, per giustificare le violazioni di quei diritti.

Share on Facebook

Afghanistan: denuncia avvocati; a Camp Bastion mesi di detenzione senza capi di accusa

Posted on | May 30, 2013 110x110xAfghanistan_donne_in_burqa.jpg.pagespeed.ic.JBDBO07WIP

Ristretti Orizzonti, 29/5/2013
Sono 80-90 i prigionieri, di nazionalità afgana, detenuti dalle autorità britanniche nella base di Camp Bastion, in Afghanistan, e la loro detenzione è del tutto legale

Share on Facebook

L’eroina ottenebra il dolore delle donne afghane

Posted on | May 28, 2013 IPS2013

Inter Press Services, di Giuliana Sgrena, KABUL, 24 maggio 2013
L’Afghanistan nel 2001 riforniva circa la metà del mercato di eroina in Europa e oggi rifornsce il 90 percento del mercato mondiale di oppiacei. Circa il 26 per cento del PIL del paese arriva direttamente dal traffico di stupefacenti fortemente connesso alla precarietà economica e alla mancanza di aiuti agricoli.

Share on Facebook

Intervista a Mariam Rawi di RAWA (Revolutionary Association Women of Afghanistan)

Posted on | May 25, 2013

Intervista pubblicata recentemente sulla rivista svedese ASTRA – di Alessandra Garusi: “… Come esseri umani e come donne in particolare, dobbiamo lavorare al massimo per realizzare anche il più piccolo cambiamento: fare in modo che una donna sia in grado di leggere e scrivere, così che possa poi insegnarlo ai propri figli, è qualcosa di enorme. E’ un grande successo per RAWA. E’ l’inizio di una rivoluzione silenziosa”.

Share on Facebook
keep looking »
  • Calendario eventi

    June  2017
    Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
       
      1 2 3 4
    5 6 7 8 9 10 11
    12 13 14 15 16 17 18
    19 20 21 22 23 24 25
    26 27 28 29 30  
  • 5×1000 ALLE DONNE AFGHANE

    Destina il 5x1000 alle donne afghane attraverso il CISDA CF: 97381410154
  • Categorie

  • Menu di accesso