OSSERVATORIO AFGHANISTAN

Dalla parte di chi non ha voce



Belquis Roshan condidata al Parlamento

|

Posted on | June 14, 2018

Quando la incontrammo a marzo scorso in Afghanistan, Belquis Roshan non aveva ancora deciso se candidarsi nuovamente alle prossime elezioni parlamentari. Dopo essere stata per diversi anni una delle poche parlamentari democratiche in Afghanistan, eletta senatrice per la Provincia di Farah, non ha mai nascosto la sua delusione per quell’esperienza. In Parlamento ha condotto battaglie storiche contro i signori della guerra e contro l’occupazione americana. Combattiva, schietta e indipendente, è riuscita a conquistare l’affetto e la stima del suo popolo per le sue coraggiose denunce.

Ci diceva: “la gente mi ferma per la strada, mi chiede di candidarmi ancora, di essere la loro voce in un parlamento corrotto e schiavo degli americani”.

Alla fine è stato proprio l’amore del suo popolo a convincerla a ricandidarsi. Sosteniamo con forza la candidatura di Belquis Roshan, perché insieme a Malalai Joya, Selay Ghaffar e a tante altre donne afghane straordinarie rappresenta l’unica speranza per l’Afghanistan.

Ci piace mostrarla in queste due immagini: durante una delle sue tante proteste nell’aula parlamentare e oggi, mentre presenta la sua candidatura per la Provincia di Farah. E per chi volesse saperne di più, la bella intervista di Enrico Campofreda (marzo 2018)

  • Privacy

    Privacy Policy

    Informativa Cookie

  • Calendario eventi

    December  2018
    Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
       
      1 2
    3 4 5 6 7 8 9
    10 11 12 13 14 15 16
    17 18 19 20 21 22 23
    24 25 26 27 28 29 30
    31  
  • 5×1000 ALLE DONNE AFGHANE

    Destina il 5x1000 alle donne afghane attraverso il CISDA CF: 97381410154
  • Categorie

  • Menu di accesso