OSSERVATORIO AFGHANISTAN

Dalla parte di chi non ha voce



Afghanistan nel caos: prove di guerra civile prima delle elezioni

Posted on | July 15, 2018

Di Claudio Bertolotti per ISPIonline, 5 luglio 2018
Continua a preoccupare la situazione afghana, al secondo giorno di proteste a Maimanah, capitale della provincia di Faryab e caposaldo del gruppo di potere uzbeco, in seguito all’arresto di Nizamuddin Qaisari, comandante della forza di polizia locale: sigla sotto la quale si nasconde una milizia privata fedele al vice presidente afghano e signore della guerra Rashid Dostum, in esilio in Turchia e accusato di crimini di guerra, tortura e violenza nei confronti di avversari politici.

Berlino-Kabul, rimpatrio fatale

Posted on | July 13, 2018

Non conosciamo tuttora il nome del migrante respinto che ha deciso di farla finita appena ricondotto a Kabul. Si sa che era un ventitreenne e da otto viveva in Germania. Su di lui e altri 68 rifugiati in terra tedesca era calata la mannaia del ministro di ferro Seehofer, un Salvini teutonico che odia gli stranieri disagiati e sul tema tiene sotto scacco la cancelliera Merkel.

Elezioni 24 giugno 2018: Delegazione Cisda Onlus

Posted on | July 12, 2018

Il giorno 24 giugno 2018 sei membri del Cisda hanno partecipato alle elezioni presidenziali turche nel ruolo di Osservatori Internazionali. Invitati dal Partito Democratico dei Popoli (HDP), sono stati assegnati alla provincia di Batman. Secondo il responsabile degli Osservatori Internazionali dell’HDP di Diyarbakir, nel Kurdistan turco sono stati 136 Osservatori Internazionali indipendenti, appartenenti a partiti di sinistra o organizzazioni della società civile, provenienti da 11 paesi e distribuiti in 15 province.

Ghani, il partito talebano e il sogno di pacificazione

Posted on | July 12, 2018

Nella macro politica di Kabul il tema che tiene banco anche più di sicurezza e Tapi (il gasdotto transnazionale) è l’apertura politica ai talebani, divenuta la vera ossessione del presidente Ghani. Se la prima questione mette a nudo l’incapacità governativa di controllare alcunché, e la seconda l’ennesimo mega progetto da cui la popolazione trarrà benefici nulli, l’ipotesi del dialogo coi miliziani coranici è l’incompiuta difficile da compiere. E neppure tanto nuova.

Cristina Cattafesta a Radio Popolare

Posted on | July 11, 2018

CristinaCattafesta a Radio Popolare: “Fare terra bruciata della solidarietà internazionale, credo sia stato proprio un messaggio”.
L’hanno caricata su una macchina e l’hanno portata subito in un posto di polizia. Il suo primo colloquio l’ha avuto il giorno dopo in cui le hanno spiegato le motivazioni del fermo, trascorsa la notte in una cella.
Le hanno immediatamente sequestrato il telefono.

Elezioni in Turchia – Il diario di viaggio lasciato a metà

Posted on | July 8, 2018

Da meltingpot.org, 7 luglio 2018
Racconto di un Osservatore Internazionale Cisda alle elezioni presidenziali nel Kurdistan turco

keep looking »
  • Privacy

    Privacy Policy

    Informativa Cookie

  • Calendario eventi

    July  2018
    Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
       
      1
    2 3 4 5 6 7 8
    9 10 11 12 13 14 15
    16 17 18 19 20 21 22
    23 24 25 26 27 28 29
    30 31  
  • 5×1000 ALLE DONNE AFGHANE

    Destina il 5x1000 alle donne afghane attraverso il CISDA CF: 97381410154
  • Categorie

  • Menu di accesso