OSSERVATORIO AFGHANISTAN

Dalla parte di chi non ha voce



Afghanistan: a rischio le case rifugio a causa della diminuzione dei finanziamenti

Posted on | May 21, 2017 Casa-rifugio di HAWCA (Shaheen Sultani / Associated Press)

Di Rahim Faiez AP – 4 maggio 2017 KABUL, Afghanistan – Mentre l’Afghanistan scivola nel caos; l’insorgenza dei talebani e una diminuzione dell’aiuto internazionale fanno temere che le case-rifugio per le donne del paese possano essere costrette a chiudere lasciando le vittime alla mercé della misericordia di una società spesso duramente conservatrice. Sono quasi 30 […]

Share on Facebook

1.000 tentativi di suicidio in un anno in una provincia afghana

Posted on | May 18, 2017 selfburn_victim_herat_afghanistan_bandaged

BBC Persian (tradotto in inglese da RAWA), Mohammad Qazi Zada 3 maggio 2017 Il dottor Aziz ul Rahman Jami, capo del dipartimento di emergenza, ha dichiarato alla BBC che in un anno circa un migliaio di persone nella provincia di Herat hanno tentato il suicidio prendendo sostanze tossiche. Circa 30 di queste persone sono morte mentre […]

Share on Facebook

Rapporto di IHD: 7.907 violazioni dei diritti della regione curda in 3 mesi

Posted on | May 10, 2017 ihd-599x275

dal sito di UIKI, 7 maggio 2017
La sezione di IHD di Diyarbakir ha riportato 7.907 violazioni dei diritti della regione curda in tre mesi durante i quali 90 persone, tra cui tre bambini, sono morti in in un contesto di conflitto.

Share on Facebook

Una vita in pericolo per difendere i diritti Umani: incontro con Malalai Joya

Posted on | May 6, 2017 volantino

Gruppo donne del presidio NoDalMolin 6 maggio 2017
Una vita in pericolo per difendere i diritti Umani: incontro con Malalai Joya, già parlamentare afghana e strenua sostenitrice dei diritti delle donne. Venerdì 12 maggio 2017 alle ore 18.00 presso il bocciodromo in via Rossi, 198 – Vicenza

Share on Facebook

“Sono una criminale. Qual è il mio crimine?”: il tributo di vite umane dell’aborto in Afghanistan

Posted on | May 5, 2017 4832

Sune Engel Rasmussen e Fatima Faizi Kabul The Guardian 26 aprile 2017

L’aborto in Afghanistan è severamente stigmatizzato e raramente legale. Tuttavia il numero di aborti illegali è in aumento, grazie anche alla maggior presenza di ostetriche qualificate.
In Afghanistan l’aborto legale è permesso per salvare la vita della madre o se il bambino dovesse nascere con grave disabilità. In casi rari le donne possono ottenerlo se troppo povere per crescere un bambino. In questo caso a decidere è un consiglio di religiosi. Sembra strano ma è più facile ottenerlo con questa motivazione nelle aree controllate dai Talebani.
Senza un’educazione sulla contraccezione, l’aborto diventa una sorta di controllo delle nascite. Non ci sono statistiche precise ma approssimativamente 50.000 donne sono morte per aborti illegali.

Share on Facebook

Turchia, lacrimogeni contro manifestanti 1 maggio: oltre 160 arresti

Posted on | May 2, 2017 Turchia_1Maggio_manifestazioni_Afp

Adnkronos 1 maggio 2017
Più di 160 persone sono state arrestate dalla polizia oggi a Istanbul in seguito agli scontri scoppiati tra le forze dell’ordine e un gruppo di manifestanti che volevano radunarsi in piazza Taksim, per celebrare il primo maggio nonostante il divieto delle autorità.

Share on Facebook
keep looking »
  • Calendario eventi

    May  2017
    Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
       
    1 2 3 4 5 6 7
    8 9 10 11 12 13 14
    15 16 17 18 19 20 21
    22 23 24 25 26 27 28
    29 30 31  
  • 5×1000 ALLE DONNE AFGHANE

    Destina il 5x1000 alle donne afghane attraverso il CISDA CF: 97381410154
  • Categorie

  • Menu di accesso