OSSERVATORIO AFGHANISTAN

Dalla parte di chi non ha voce



Comunicato di Liberi Pensieri

Posted on | December 14, 2018 pastedGraphic.png

Liberi Pensieri 14 dicembre 2018
In questi giorni abbiamo inviato agli orfanotrofi di Kabul attraverso il CISDA 3000,00 euro raccolti attraverso la sottoscrizione a premi ed altre attività. Siamo molto contente di questo traguardo e ringraziamo tutte le persone che hanno contribuito a raggiungerlo. Auguri a tutti

Afghanistan, la guerra dimenticata: dieci bambini morti sotto le bombe.

Posted on | September 28, 2018

Globalist, 27 settembre 2018 Un’intera famiglia (12 in tutto) sepolta interamente sotto le macerie della propria casa dopo l’ennesimo raid criminale. Una guerra dimenticata, un paese destabilizzato per l’insieme di tante circostanze, divisioni storiche e colpe collettive. Un paese che vive sotto le bombe e nel quale tutti sono contro tutti e del quale ci […]

Giornata internazionale della pace indetta dall’Onu

Posted on | September 21, 2018

21 settembre 2018
Samea Walid, di Rawa, interviene alla Giornata internazionale della Pace indetta dall’Onu, evento organizzato dall’Associazione Centro di Accoglienza e Promozione Culturale “Ernesto Balducci” ONLUS

Also in English version

Clinica RAWA per le donne e i bambini di Wolos Dara

Posted on | August 10, 2018

Rawa, luglio 2018
Rawa presenta il suo progetto di costruzione e gestione di una clinica per la cura delle donne e dei bambini nell’area poverissima di Wolos Dara

Cristina Cattafesta a Radio Popolare

Posted on | July 11, 2018

CristinaCattafesta a Radio Popolare: “Fare terra bruciata della solidarietà internazionale, credo sia stato proprio un messaggio”.
L’hanno caricata su una macchina e l’hanno portata subito in un posto di polizia. Il suo primo colloquio l’ha avuto il giorno dopo in cui le hanno spiegato le motivazioni del fermo, trascorsa la notte in una cella.
Le hanno immediatamente sequestrato il telefono.

Afghanistan, la metà dei bambini (3,7 milioni) è fuori dalla scuola a causa del conflitto

Posted on | June 10, 2018

Il rapporto di UNICEF. La causa è il conflitto in corso. Le ragazze rappresentano il 60% della popolazione che diserta le aule. L’istruzione quotidiana “Significa offrire loro una routine e una stabilità nella vita, che è un saggio investimento, data l’insicurezza in diverse parti del Paese”.

keep looking »
  • Privacy

    Privacy Policy

    Informativa Cookie

  • Calendario eventi

    December  2018
    Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
       
      1 2
    3 4 5 6 7 8 9
    10 11 12 13 14 15 16
    17 18 19 20 21 22 23
    24 25 26 27 28 29 30
    31  
  • 5×1000 ALLE DONNE AFGHANE

    Destina il 5x1000 alle donne afghane attraverso il CISDA CF: 97381410154
  • Categorie

  • Menu di accesso