OSSERVATORIO AFGHANISTAN

Dalla parte di chi non ha voce



Ragazzi venduti per sesso nella provincia afghana

Posted on | March 5, 2017 bacha_bazi_dancing_boys_with_owner_afghanistan

Qayum Babak Rawanews 2 marzo 2017
Attivisti dei diritti umani dicono che c’è un fiorente mercato del sesso con ragazzi giovani nella provincia a nord di Balkh. Così come la prostituzione maschile, la pratica dei “bacha bazi” o ragazzi giocattolo rimane nella tradizione, anche se deplorata dagli attivisti e dai religiosi. L’AIHRC condusse una lunga indagine nel 2014, parlando con circa 2.000 persone in 14 provincie. La ricerca rivelò che la povertà era il fattore chiave nella diffusione di tali abusi, così come la mancanza dell’applicazione della legge e che i potenti agivano nell’impunità.

Afghanistan, ultima chiamata. Reportage da un paese ancora in guerra

Posted on | March 2, 2017 guerra-afghanistan

Christian Elia MicroMega on line 28 febbraio 2017
Oggi, dopo più di quindici anni, l’Afghanistan è un paese a pezzi, che assiste attonito a un disastro che si mangia il futuro. Hedayat è un chirurgo di guerra, da anni al lavoro nell’ospedale di Emergency a Kabul: “Va sempre peggio, giorno dopo giorno, anno dopo anno. Avevo qualche speranza all’inizio, pensavo che dopo un periodo difficile le cose avrebbero potuto cambiare. Non è accaduto e di speranze non ne ho più…”. Nell’assenza di una qualsiasi strategia globale della comunità internazionale, che per anni ha ignorato la necessità di aprire un tavolo di colloqui al quale non si sarebbe potuto ignorare la componente talebana l’unico elemento che sembra preoccupare i governi europei sono i rifugiati che premono ai confini della Fortezza Europa, in cerca di scampo.

Afghanistan, jihadisti di lotta e di governo

Posted on | February 25, 2017 traffico

dal Blog di Enrico Campofreda. Il caso Hekmatyar è emblematico non solo per la vociferata amnistia di cui dovrebbe godere uno dei più noti warlord mediorientali, da più parti accusato di crimini contro l’umanità, ma per il suo ingresso con tutti gli onori nel quadro istituzionale del Paese. Certo la strada dell’oblìo verso le nefandezze […]

Kabul, sussurri e grida sul ritorno del macellaio

Posted on | February 22, 2017 hikmatyar

di Enrico Campofreda, Agoravox. Procede speditamente lo sdoganamento del macellaio di Kabul e il suo ingresso nel “governo democratico” di Ghani. Dallo scorso settembre Gulbuddin Hekmatyar, leader del partito islamista, uno dei più noti e sanguinari signori della guerra, era corteggiato dal presidente afghano per un piano di pacificazione nazionale. Piano che prevede di stabilire accordi […]

Afghanistan: tasse e aiuti in un Paese senza economia

Posted on | September 7, 2016 comizio talebano a Kabul (1994)

Blog E. Campofreda, 4/9/2016 Osservatori delle vicende afghane hanno diffuso dati relativi alle entrate finanziarie registrate dal governo di Kabul. Sorprendentemente, visto il caos in cui versa il Paese, nei primi sei mesi del 2016 si riscontra un incremento di oltre l’11% rispetto all’anno precedente, si passa dal 22% al 33.3%. Immediata giunge la precisazione […]

Afghanistan, tornano le esecuzioni governative

Posted on | May 16, 2016 carcerati

Nei due mandati presidenziali di Karzai le esecuzioni capitali erano rare, quelle rivolte a miliziani d’ogni appartenenza quasi inesistenti. La politica ufficiale non voleva inimicarsi i signori della guerra. Una posizione mantenuta dallo stesso Ghani. Ma davanti agli attacchi ininterrotti dello scorso inverno il governo ha scelto la linea dura.

« go backkeep looking »
  • Privacy

    Privacy Policy

    Informativa Cookie

  • Calendario eventi

    November  2018
    Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
       
      1 2 3 4
    5 6 7 8 9 10 11
    12 13 14 15 16 17 18
    19 20 21 22 23 24 25
    26 27 28 29 30  
  • 5×1000 ALLE DONNE AFGHANE

    Destina il 5x1000 alle donne afghane attraverso il CISDA CF: 97381410154
  • Categorie

  • Menu di accesso