OSSERVATORIO AFGHANISTAN

Dalla parte di chi non ha voce



Galassia talebana: i taliban uzbeki

Posted on | March 30, 2017 tali+fight

Enrico Campofreda dal suo Blog 29 marzo 2017

Le trasformazioni in corso in seno alla famiglia dei taliban afghani possono aiutare a comprendere le tattiche e la strategia da loro attuate nell’ultimo biennio. Proseguono quella campagna d’attacco contro l’Afghan National Force per dimostrarne l’inconsistenza militare, smentendo coi fatti la narrazione occidentale sulla presunta normalizzazione del Paese e avanzando le proprie pretese politiche… Puntano a far pesare nell’eventuale trattativa la logica del più forte; il loro controllo del territorio è una realtà con la quale le Istituzioni che cercano il dialogo devono fare i conti. In più si nota un altro interessante fenomeno: la scomparsa dell’unicità pashtun che fra gli studenti coranici del jihad produceva un’egemonia indiscussa… Nei casi osservati si nota che le province sono in buona percentuale (che non scende mai sotto il 50%) controllate da milizie talebane, composte da uzbeki, tajiki, pashtun. Il reclutamento è continuo… I giovani miliziani d’etnìa uzbeka ostentano l’appartenenza e impegnano la propria fedeltà al nuovo emiro e ai suoi rappresentanti locali, una battaglia contro cui l’attuale governo ha provato a schierare anche un pezzo da novanta delle storiche guerre interne: il generale uzbeko Dostum, dal 2014 vicepresidente afghano.

Share on Facebook

Afghanistan: la guerra del poliziotto Massimo ai trafficanti di eroina

Posted on | March 29, 2017 125263-md

Paolo Salom Corriere della Sera 28 marzo 2017
Nel Paese la produzione di oppio è in aumento e raggiunge l’80 per cento del totale mondiale: in Europa l’emergenza cresce. Un poliziotto racconta la vita in prima linea: gli agenti afghani, gli agguati, i colleghi caduti sul campo.

Share on Facebook

I principali eventi nei teatri di guerra che ISW (Institute for the study of war) monitora

Posted on | March 28, 2017 american soldiers

Press ISW 24 marzo 2017
L’azione della Russia di estendere la propria influenza sui Talebani e parallelamente collaborare ai colloqui di pace internazionali per far finire il conflitto afghano mira a controllare l’azione degli Stati Uniti in Afghanistan.

Share on Facebook

MAR 2017 13.35 Quanto vale la vita di un afgano secondo Washington.

Posted on | March 24, 2017

Internazionale, 23 marzo 2017, Idrees Ali, Reuters, Regno Unito Nel marzo del 2014, l’esercito degli Stati Uniti ha pagato a un uomo afgano poco più di mille dollari come risarcimento per aver ucciso suo figlio, un civile, nel corso di un’operazione vicino al confine con l’Iran. È quel che emerge da alcuni documenti dell’esercito statunitense. […]

Share on Facebook

Afghanistan, ultima chiamata. Reportage da un paese ancora in guerra

Posted on | March 2, 2017 guerra-afghanistan

Christian Elia MicroMega on line 28 febbraio 2017
Oggi, dopo più di quindici anni, l’Afghanistan è un paese a pezzi, che assiste attonito a un disastro che si mangia il futuro. Hedayat è un chirurgo di guerra, da anni al lavoro nell’ospedale di Emergency a Kabul: “Va sempre peggio, giorno dopo giorno, anno dopo anno. Avevo qualche speranza all’inizio, pensavo che dopo un periodo difficile le cose avrebbero potuto cambiare. Non è accaduto e di speranze non ne ho più…”. Nell’assenza di una qualsiasi strategia globale della comunità internazionale, che per anni ha ignorato la necessità di aprire un tavolo di colloqui al quale non si sarebbe potuto ignorare la componente talebana l’unico elemento che sembra preoccupare i governi europei sono i rifugiati che premono ai confini della Fortezza Europa, in cerca di scampo.

Share on Facebook

Afghanistan, ora i talebani vogliono piantare alberi

Posted on | February 28, 2017 Afghanistan-capo-dei-Talebani-320x234

Greenreport.it 27 febbraio 2017
Il leader dei talebani: «Il Profeta dell’Islam ci ha, praticamente e verbalmente, incoraggiato a piantare alberi». E’ chiaro che l’abbandono dei toni esclusivamente bellicosi, per parlare di ambiente e futuro economico in un Paese devastato da una guerra infinita e dalla follia religiosa e della geopolitica, apre nuove prospettive, …. il debolissimo governo islamista filo-occidentale verrebbe spazzato via in poche settimane dai talebani, che controllano direttamente o  minacciano gran parte del Paese.

Share on Facebook
« go backkeep looking »
  • Calendario eventi

    April  2017
    Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
       
      1 2
    3 4 5 6 7 8 9
    10 11 12 13 14 15 16
    17 18 19 20 21 22 23
    24 25 26 27 28 29 30
  • 5×1000 ALLE DONNE AFGHANE

    Destina il 5x1000 alle donne afghane attraverso il CISDA CF: 97381410154
  • Categorie

  • Menu di accesso