OSSERVATORIO AFGHANISTAN

Dalla parte di chi non ha voce



Trento approva mozione sulla protezione dei difensori dei diritti umani

Posted on | February 7, 2018

indifesadi, 2 febbraio 2018
Il 31 gennaio 2018 il Consiglio della Provincia Autonoma di Trento ha approvato una mozione sulla protezione dei difensori e delle difensore dei diritti umani: un segnale importante, perché per la prima volta in Italia un ente locale si impegna ad adoperarsi per sostenere chi difende i diritti umani e pone le fondamenta per un percorso di accompagnamento agli attivisti minacciati, con la proposta di sviluppare una città rifugio per l’accoglienza temporanea.

Il paradosso umanitario, le ONG alimentano le guerre?

Posted on | December 24, 2017

di Matteo Zola, East Journal, 13 dicembre 2017
Le Ong sono una parte importante della cooperazione internazionale, ma presentano aspetti contraddittori e discutibili. Questo articolo è un contributo alla riflessione su questi temi

Triste notizia da AFCECO Children

Posted on | July 24, 2017

Dalla pagina Facebook di AFCECO Children, 24/07/2017 [Nell’attentato di oggi a Kabul ha perso la vita Khala Aziza, la cuoca di uno degli orfanotrofi di Afceco Children. Una notizia che ci lascia attonite e molto preoccupate per la sorte dei nostri amici in Afghanistan, che sfidano ogni rischio e vincono la paura per continuare a […]

Afghanistan, allarme per gli italiani: la Cooperazione lascia Kabul.

Posted on | July 7, 2017

La Repubblica, di GIAMPAOLO CADALANU, 7 luglio 2017 Sempre meno occidentali nella capitale, dopo l’attentato del 31 maggio nella “zona verde”. La diplomazia: “Solo una misura di sicurezza” È massima allerta per gli italiani in Afghanistan: seguendo l’esempio delle altre rappresentanze occidentali, nelle prossime ore il personale della Cooperazione verrà evacuato quasi completamente, mentre il […]

Una vita in pericolo per difendere i diritti Umani: incontro con Malalai Joya

Posted on | May 6, 2017 volantino

Gruppo donne del presidio NoDalMolin 6 maggio 2017
Una vita in pericolo per difendere i diritti Umani: incontro con Malalai Joya, già parlamentare afghana e strenua sostenitrice dei diritti delle donne. Venerdì 12 maggio 2017 alle ore 18.00 presso il bocciodromo in via Rossi, 198 – Vicenza

Erre come Resistenza: la lotta delle donne afghane per la pace

Posted on | March 29, 2017 PRT Farah Visits Local Returnee and Refugee Village

Camilla Mantegazza, thebottomup.it 29 marzo 2017
Sono le donne di RAWA, ma in ambienti non protetti è meglio chiamarle con una singola lettera: le “Erre”. L’acronimo RAWA (Revolutionary Association of the Women of Afghanistan) evoca infatti lotte incessanti, parole che profumano di democrazia, costanti richieste di un diritto alla pace. Sono le donne di RAWA, ma in ambienti non protetti è meglio chiamarle con una singola lettera: le “Erre”. L’acronimo RAWA (Revolutionary Association of the Women of Afghanistan) evoca infatti lotte incessanti, parole che profumano di democrazia, costanti richieste di un diritto alla pace….. Le “Erre” si sentono donne, libere, attiviste, sicure di sé. Innamorate, nonostante tutto, della loro terra.

keep looking »
  • Calendario eventi

    February  2018
    Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
       
      1 2 3 4
    5 6 7 8 9 10 11
    12 13 14 15 16 17 18
    19 20 21 22 23 24 25
    26 27 28  
  • 5×1000 ALLE DONNE AFGHANE

    Destina il 5x1000 alle donne afghane attraverso il CISDA CF: 97381410154
  • Categorie

  • Menu di accesso