OSSERVATORIO AFGHANISTAN

Dalla parte di chi non ha voce



Quando la resistenza diventa un fatto di donne – Intervista a Malalai Joya

Posted on | December 3, 2017

Eleonora De Pascalis ha incontrato Malalai Joya durante una sua visita in Italia in occasione di un tour di conferenze sull’Afghanistan organizzato dal CISDA (Coordinamento Italiano Sostegno Donne Afghane) nell’aprile 2017. L’intervista è divenuta parte della ricerca per la sua tesi triennale su “Come ginestre nel deserto. La speranza augurale delle donne afghane nel Landay” (vedi capitolo allegato con il testo integrale). Questo è un estratto dei passi più significativi.

Afghanistan-Italia, una rete di donne contro ogni tipo di violenza

Posted on | November 29, 2017

di Anna Polo, Presenza.com, 28 Novembre 2017
Il CISDA – Coordinamento Italiano in sostegno donne afgane – è una rete che da anni opera a fianco delle donne afgane per la dignità della persona, contro tutti i fondamentalismi e le guerre. Ne parliamo con Laura Quagliuolo, una delle attiviste.

Incontro con SAAJS (Social Association of Afghan Justice Seekers) della delegazione di Cisda

Posted on | March 27, 2017 weeda2

La delegazione del Coordinamento Italiano Sostegno Donne Afghane (CISDA) che si è recata a Kabul dal 1 al 9 marzo ha incontrato le Associazioni con cui lavora in Afghanistan fra cui SAAJS (Social Association of Afghan Justice Seekers) di seguito riportiamo le interviste a WEEDA AHMAD, responsabile del SAAJ e di tre testimoni. WEEDA AHMAD, […]

La speranza dell’Afghanistan.

Posted on | January 13, 2017

Riforma.it, di Matteo De Fazio, 12 gennaio 2017. Un paese indebolito da 40 anni di conflitti in cui è difficile vedere il futuro. Dopo una recente inchiesta, gli Stati Uniti hanno ammesso la responsabilità della morte di 33 civili durante un’operazione militare nel villaggio di Boz, nella provincia di Kunduz, nel novembre 2016. Sono ancora […]

Weeda Ahmad, l’attivista che dà voce ai desaparecidos afgani

Posted on | December 10, 2016 9

di Barbara Ciolli, Lettera43, 10 Dicembre 2016
Donne lapidate. Fosse comuni di bambini. Pulizia etnica. Una ragazza chiede giustizia e memoria raccogliendo un archivio di 8 mila scomparsi in 40 anni di guerre. Il racconto della sua battaglia a Lettera43.it.

La situazione delle donne in Afghanistan è peggiore che con i talebani

Posted on | October 27, 2016 malalai

Emma Gascó 26 ottobre 2016 da diagonalperiodico.net per Marx21
La situazione delle donne in Afghanistan è un disastro ancora maggiore, in paragone con l’epoca dei talebani. . Soffrono di ingiustizia, insicurezza, corruzione, disoccupazione, povertà… Le donne ed i bambini sono quelli che stanno peggio.

keep looking »
  • Calendario eventi

    December  2017
    Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
       
      1 2 3
    4 5 6 7 8 9 10
    11 12 13 14 15 16 17
    18 19 20 21 22 23 24
    25 26 27 28 29 30 31
  • 5×1000 ALLE DONNE AFGHANE

    Destina il 5x1000 alle donne afghane attraverso il CISDA CF: 97381410154
  • Categorie

  • Menu di accesso