OSSERVATORIO AFGHANISTAN

Dalla parte di chi non ha voce



250.000 persone forzate a fuggire dall’Afghanistan per la terribile siccità.

Posted on | December 14, 2018

Rawanews Associated Press 7 dicembre 2018
Le Nazioni Unite in ottobre avevano lanciato l’allarme che almeno tre milioni di persone avevano bisogno “urgente” di cibo a causa della siccità principalmente nelle regioni a nord e a ovest dell’Afghanistan.

Dalla Norvegia all’Afghanistan, la storia di Mohammad: «Ora non vado più a scuola»

Posted on | October 30, 2018

Corriere della sera / Esteri, di Marta Serafini, 28 ottobre 2018 La testimonianza di un 13enne costretto a rientrare nel suo Paese di origine dopo 6 anni in nord Europa. Il rapporto di Save the Children: «L’Ue faccia cessare i rimpatri forzosi» «Mi piaceva andare a scuola, mi piacevano i miei insegnanti e i miei […]

“Sembra mio figlio”

Posted on | September 20, 2018

Comingsoon, Mauro Donzelli, 19 settembre 2018
Recensione del delicato dramma diretto da Costanza Quatriglio

Svezia, un’attivista ha bloccato un aereo Swedavia per impedire la deportazione di un afghano

Posted on | July 29, 2018

TPI NEWS, 24 luglio 2018 Elin Ersson, giovane studentessa svedese, ha fermato un volo in partenza da da Göteborg e diretto a Istanbul avviando una diretta Facebook per salvare dall’espulsione un rifugiato afghano na giovane attivista svedese di nome Elin Ersson è riuscita a impedire la deportazione di un uomo di 52 anni in Afghanistan […]

Sultan e Halima, costretti a fuggire dal giro di vite del Viminale.

Posted on | July 19, 2018

Il Manifesto, 18 luglio 2018, di Francesco Marchi Il biglietto era già pronto. Solo andata per due persone, destinazione Norvegia. Quando il 5 luglio scorso sono stati convocati in questura a Belluno dove gli hanno notificato l’ordine di espulsione nel Paese scandinavo, per Sultan, 35 anni, e sua moglie Halima, 23, si è improvvisamente infranto […]

Berlino-Kabul, rimpatrio fatale

Posted on | July 13, 2018

Non conosciamo tuttora il nome del migrante respinto che ha deciso di farla finita appena ricondotto a Kabul. Si sa che era un ventitreenne e da otto viveva in Germania. Su di lui e altri 68 rifugiati in terra tedesca era calata la mannaia del ministro di ferro Seehofer, un Salvini teutonico che odia gli stranieri disagiati e sul tema tiene sotto scacco la cancelliera Merkel.

keep looking »
  • Privacy

    Privacy Policy

    Informativa Cookie

  • Calendario eventi

    December  2018
    Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
       
      1 2
    3 4 5 6 7 8 9
    10 11 12 13 14 15 16
    17 18 19 20 21 22 23
    24 25 26 27 28 29 30
    31  
  • 5×1000 ALLE DONNE AFGHANE

    Destina il 5x1000 alle donne afghane attraverso il CISDA CF: 97381410154
  • Categorie

  • Menu di accesso