OSSERVATORIO AFGHANISTAN

Dalla parte di chi non ha voce



Dentro le stanze della tortura nelle prigioni segrete della CIA.

Posted on | October 10, 2017

TPI NEWS, 9 ottobre 2017 Nell’agosto 2017 la famiglia di Gul Rahman, un prigioniero di un carcere della CIA in Afghanistan, ed altri due sopravvissuti alle violenze, hanno ottenuto un risarcimento per le torture subite. C’erano venti celle nella prigione Cobalto, in Afghanistan. In sedici di queste, quelle regolari, i prigionieri erano legati alle pareti […]

Share on Facebook

Taliban, teoria e prassi del jihad afghano

Posted on | July 19, 2017 Tali

Enrico Campofreda dal suo Blog 19 luglio 2017
Due ricercatori del network di analisi sull’Afghanistan (Anand Gopal e Alex Strick van Linschoten) hanno avviato un interessante studio del fenomeno taliban. Uno dei tratti che caratterizza lo sviluppo di varie epoche dell’epopea talebana è la longevità del progetto. In ogni fase, pur fra alti e bassi del rapporto col potere, la capacità organizzativa rappresenta un elemento di forza degli studenti guerriglieri, correlato alla repressione. La fase dell’Emirato segna una transizione fra la regolazione di rituali e l’esigenza d’una moderna arte di governare, una contraddizione che, comunque, non ha avuto una reale soluzione per la brevità dell’esperienza.
I talib diventavano la coscienza critica di quel jihadismo combattente dei mujahhedin. Entrambi i gruppi erano foraggiati dalla Cia ma i primi mirano a creare un proprio sistema statale.

Share on Facebook

Corte penale internazionale: prove di crimini di guerra commessi dall’esercito Usa e dalla Cia in Afghanistan.

Posted on | November 15, 2016

l’AntiDiplomatico, 15/11/2016 Il procuratore della Corte penale internazionale accusa l’esercito americano e la CIA di aver commesso crimini di guerra in Afghanistan, compresa la tortura e il trattamento crudele dei prigionieri. “Vi è una base ragionevole per credere che, durante gli interrogatori dei detenuti, membri delle forze armate degli Stati Uniti e della CIA hanno […]

Share on Facebook

Nel rapporto sulle torture la mappa dei Paesi che ospitavano le prigioni segrete della Cia

Posted on | December 10, 2014 B4bbAVjIgAAxKxE

ADNKRONOS 10 dicembre 2014
Nel rapporto i diversi paesi e le diverse prigioni segrete vengono identificati con un colore. Per l’Afghanistan i colori sono quattro come le prigioni segrete, grigio, cobalto, arancione e marrone.

Share on Facebook
  • Calendario eventi

    October  2017
    Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
       
      1
    2 3 4 5 6 7 8
    9 10 11 12 13 14 15
    16 17 18 19 20 21 22
    23 24 25 26 27 28 29
    30 31  
  • 5×1000 ALLE DONNE AFGHANE

    Destina il 5x1000 alle donne afghane attraverso il CISDA CF: 97381410154
  • Categorie

  • Menu di accesso