OSSERVATORIO AFGHANISTAN

Dalla parte di chi non ha voce



Palude afghana, dal futuro negato al domani possibile

Posted on | March 15, 2018

Enrico Campofreda, dal blog, 15 marzo 2018
Un’intervista a Belquis Roshan, da alcuni anni presente nella Camera Alta del Parlamento eletta come indipendente nella provincia di Farah. L’autore, in delegazione con il Cisda, l’ha incontrata a Kabul

Da Jinwar, il villaggio delle donne libere in Rojava vi inviamo molta forza di donne e solidarietà per l’8 marzo!

Posted on | March 8, 2018

Il Comitato di JINWAR – il villaggio delle donne libere in Rojava 8 marzo 2018
Come tutte e tutti qui, in questi giorni siamo ad Afrin con i nostri cuori e le menti. La difesa di Afrin significa anche una difesa dei valori che vogliamo realizzare a Jinwar – la difesa di una vita libera in una società libera, sulla base della liberazione delle donne e delle autodeterminazione condivisa. La convivenza libera e pacifica di persone di diverse etnie e credenze su un terreno comune, l’integrità delle persone e l’integrità della terra.

Insieme contro la violenza , venerdì 16 marzo 2018 a Cirié Amnesty International e CISDA dialogano intorno al libro di Cristiana Cella “Sotto un cielo di stoffa”

Posted on | March 5, 2018

Venerdì 16 marzo a Cirié Amnesty International ha organizzato un incontro sulla violenza contro le donne. In collaborazione col CISDA si parlerà  anche con l’autrice del libro “Sotto un cielo di stoffa” delle violenze subite dalle donne afgane e delle avvocate che le difendono.

Afrin

Posted on | February 1, 2018

Giovanni De Mauro Internazionale 1 febbraio 2018
La campagna turca nel nord della Siria non riguarda solo il futuro dei curdi: può trasformare l’intera regione e i rapporti dell’occidente con la Russia.

Settimana dei diritti umani: La tortura è stata legittimata in Turchia

Posted on | December 12, 2017

Uikionlus.com 10 dicembre 2017
Il rappresentante di TIHV ( Fondazione dei Diritti Umani di Turchia,) di Diyarbakir Barış Yavuz ha sottolineato che la tortura è stata legittimata dalle pratiche palesi dell’AKP e ha affermato che queste pratiche disumane della tortura continuano nelle carceri a cui non è stato permesso ispezionare. Nella tradizione dello Stato turco le carceri sono sempre stati luoghi della tirannia, e con l’AKP sono state trasformate in centri per la tortura. L’AKP ha utilizzato lo stato di emergenza dichiarato dopo il 15 luglio e i decreti di emergenza per schiacciare i curdi e le forze rivoluzionarie e terrorrizzare i detenuti.

L’Europa non dimentichi Demirtas, baluardo di democrazia nella Turchia di Erdogan

Posted on | December 6, 2017

Huffpost, 5 dicembre 2017, Arturo Scotto Demirtas. Sono finiti i giorni in cui tutte le cancellerie europee facevano a gara per incontrarlo, per conoscere una personalità democratica che stava provando a costruire un’alternativa reale al lungo inverno erdoganiano fattosi regime. Avvocato dei diritti umani, curdo, ambientalista e laico: il leader dell’Hdp oggi è in carcere […]

keep looking »
  • Calendario eventi

    April  2018
    Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
       
      1
    2 3 4 5 6 7 8
    9 10 11 12 13 14 15
    16 17 18 19 20 21 22
    23 24 25 26 27 28 29
    30  
  • 5×1000 ALLE DONNE AFGHANE

    Destina il 5x1000 alle donne afghane attraverso il CISDA CF: 97381410154
  • Categorie

  • Menu di accesso