OSSERVATORIO AFGHANISTAN

Dalla parte di chi non ha voce



Afghanistan, non c’è solo l’oppio: ecco come l’Occidente finanzia l’Isis

Posted on | June 10, 2018

Come si finanzia lo Stato islamico in Afghanistan è un problema di fondamentale importanza. E interrompere il flusso di denaro è un obiettivo centrale. Molti ritengono che i gruppi terroristi si finanzino, almeno in Afghanistan, esclusivamente con i proventi dell’oppio. Un commercio molto florido cui aggiungono i ricavi delle attività criminali più disparate. Ma c’è un elemento strategico molto sottovalutato e che invece sta assumendo connotati molto rilevanti: il talco.

Afghanistan, Oppio senza precedenti

Posted on | May 21, 2018

ATS/ludoC 21 maggio 2018 rsi.ch
La coltivazione del papavero da oppio ha raggiunto nel 2017 un livello record in Afghanistan. Una situazione, sottolineano le Nazioni Unite, che pone problemi anche ai paesi di transito e destinazione della droga, e che alimenta l’instabilità, le attività dell’insorgenza e le risorse dei gruppi terroristici.

In Afghanistan tira solo la droga

Posted on | December 2, 2017

di Mario Sommossa, it.sputniknews, 29 Novembre 2017
Nell’Afghanistan Opium Survey 2017, l’Ufficio delle Nazioni Unite per la Droga e il crimine (UNODC) ha certificato che la produzione di oppio nel Paese è cresciuta dell’87% dal 2016 al 2017.

AFGHANISTAN – Tossicodipendenza. Allarme ad Herat

Posted on | November 5, 2013 NEWS_82184

3 novembre 2013, Aduc.it
In Afghanistan, a livello nazionale, un nucleo familiare urbano su dieci ha almeno un componente che fa uso di droghe. Nella citta’ di Herat, questa percentuale e’ di “uno su cinque”.

In Afghanistan si produce sempre più oppio

Posted on | April 17, 2013 NEWS_82184

FRANCESCA MARRETTA, 16.4.2013. globalist
Dodici anni dopo la caduta dei talebani, il paese verso una produzione record dell’oppio. Secondo un rapporto dell’Onu l’Afghanistan è il primo produttore al mondo.

«Stati uniti e Inghilterra non si ritireranno mai E sono conniventi con il traffico della droga» AFGHANISTAN/ LA DENUNCIA DEL GIORNALISTA TELEVISIVO NASIR FAYAZ

Posted on | March 29, 2012

INTERVISTA – GIULIANA SGRENA da KABUL, Il Manifesto
Le zone sorvegliate da inglesi e americani sono le prime produttrici di oppio al mondo: «Per la mafia locale è impossibile trasportare da sola i carichi verso l’estero e nel paese»[…]

keep looking »
  • Privacy

    Privacy Policy

    Informativa Cookie

  • Calendario eventi

    August  2018
    Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
       
      1 2 3 4 5
    6 7 8 9 10 11 12
    13 14 15 16 17 18 19
    20 21 22 23 24 25 26
    27 28 29 30 31  
  • 5×1000 ALLE DONNE AFGHANE

    Destina il 5x1000 alle donne afghane attraverso il CISDA CF: 97381410154
  • Categorie

  • Menu di accesso