OSSERVATORIO AFGHANISTAN

Dalla parte di chi non ha voce



Ghani, il partito talebano e il sogno di pacificazione

Posted on | July 12, 2018

Nella macro politica di Kabul il tema che tiene banco anche più di sicurezza e Tapi (il gasdotto transnazionale) è l’apertura politica ai talebani, divenuta la vera ossessione del presidente Ghani. Se la prima questione mette a nudo l’incapacità governativa di controllare alcunché, e la seconda l’ennesimo mega progetto da cui la popolazione trarrà benefici nulli, l’ipotesi del dialogo coi miliziani coranici è l’incompiuta difficile da compiere. E neppure tanto nuova.

“Perché i soldati italiani sono ancora in Afghanistan? Nessuno ne parla più, ma lì i morti aumentano”

Posted on | December 16, 2017

Haffingtonpost 16 dicembre 2017
Gino Strada intervistato da Diego Bianchi a #propagandalive (La7) riporta l’attenzione sulla missione italiana in Afghanistan.

33,074 persone sono state licenziate dal Ministero dell’Istruzione Nazionale con un decreto esecutivo

Posted on | July 19, 2017 51_(1)

BIA News Desk 13 luglio 2017
33,074 persone sono state licenziate dal Ministero dell’Istruzione Nazionale (MEB) con un decreto esecutivo per la ricorrenza del colpo di stato del 15 luglio.

L’Afghanistan di una ragazza che ama la libertà

Posted on | April 9, 2017 kabul2f011

Reportage di Pierfrancesco Curzi, Il Manifesto
Le pecore in cerchio, il lupo nel mezzo. Lo scopo del gioco è nelle mani del predatore, cattivo solo nella trasposizione della malvagità assoluta al cospetto della pecora, vittima sacrificale e creatura indifesa.

Manifestazione contro Gulbuddin Hekmatyar.

Posted on | September 24, 2016

KABUL, AFGHANISTAN – 22 settembre: Manifestazione anti-Gulbuddin Hekmatyar organizzata dal Partito della Solidarietà dell’Afghanistan, a Kabul, in Afghanistan il 22 settembre 2016. Secondo quanto riferito, un progetto di accordo di pace tra Hizb-e-Islami guidata da Gulbadin Hekmatyar e il governo afghano è stato firmato a Kabul i il 22 settembre. Altre informazioni sul sito di […]

Il fallimento delle quote rosa nel parlamento afgano.

Posted on | September 23, 2016

Internazionale, Stefano Liberti, 23 settembre 2016 In quindici anni i progressi sono stati enormi. Abbiamo un sistema di quote rosa in parlamento, quattro ministre nel governo, un numero crescente di donne attive nella società civile”. Quando paragona il presente al passato recente, l’Afghanistan di oggi a quello dei taliban, Freshta Karimi non ha dubbi. “La […]

keep looking »
  • Privacy

    Privacy Policy

    Informativa Cookie

  • Calendario eventi

    July  2018
    Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
       
      1
    2 3 4 5 6 7 8
    9 10 11 12 13 14 15
    16 17 18 19 20 21 22
    23 24 25 26 27 28 29
    30 31  
  • 5×1000 ALLE DONNE AFGHANE

    Destina il 5x1000 alle donne afghane attraverso il CISDA CF: 97381410154
  • Categorie

  • Menu di accesso