OSSERVATORIO AFGHANISTAN

Dalla parte di chi non ha voce



L’Europa rispedisce gli afghani nel pericolo

Posted on | January 6, 2018

Ruchi Kumar, IRIN, 4 gennaio 2018
In un caffè di Kabul, gli occhi di Mohammad Elham guizzano avanti e indietro tra una fumante tazza di tè e l’ingresso principale: i mesi trascorsi dal suo ritorno in Afghanistan li ha passati in uno stato di costante paura.

“Doveva finire male, è finita peggio”

Posted on | June 5, 2017 0adc38a5-2c22-4e6e-f6cd-ea09eed402c6

NIcola Carella Dinamopress 5 giugno 2017
Deportati dall’Europa in un paese in guerra ma dichiarato “sicuro”, usati come carne da cannone nella guerra contro Isis: i rifugiati afghani che le cancellerie europee non vogliono. Inchiesta sulle pericolose connessioni Berlino-Kabul-Teheran.

Il 1 Maggio – la Giornata delle Lavoratrici e dei Lavoratori e della Solidarietà

Posted on | May 2, 2017 1-mayis-4-599x275

Ufficio di Informazione del Kurdistan in Italia- UIKI Onlus 30 aprile 2017
La lotta per migliori condizioni di lavoro e di vita è una lotta, comune, internazionale e solidale, che va condotta a livello globale. Giustizia e uguaglianza sono nell’interesse di tutti e possono affermarsi solo con una lotta comune. Per una vita migliore, una distribuzione più giusta e per una convivenza democratica, le lavoratrici e i lavoratori e i profughi devono opporsi insieme alla politica neoliberista. Si tratta di lottare insieme per diritti economici, politici e sociali e di esercitare in questo modo pressione internazionale sui decisori politici.
Il 1 maggio non è solo una lotta delle lavoratrici e dei lavoratori per la giustizia, la libertà e la democrazia. Ma anche per i valori della democrazia, dell’uguaglianza e della pace, per mostrare solidarietà internazionale e rivendicare con forza un ordinamento sociale democratico e paritario e la lotta per migliori condizioni di vita e di lavoro. Questa è una lotta comune, internazionale e solidale che va condotta a livello globale. Giustizia e uguaglianza sono nell’interesse di tutte e tutti noi e si possono ottenere solo insieme.

NGO: Stop alle deportazioni in Afghanistan delle famiglie richiedenti asilo “Le condizioni di sicurezza in Afghanistan sono peggiorate”, ha dichiarato il portavoce di Amnesty International Horia Mosadiq.

Posted on | April 26, 2017

+31MAG.nl, 24 aprile 2017. Otto organizzazioni per i diritti umani, tra cui Unicef ​​e Amnesty International, hanno chiamato in causa i Paesi Bassi per smettere di deportare le famiglie con bambini piccoli in Afghanistan. La situazione nel paese è instabile e non sicura per le famiglie. “Le condizioni di sicurezza in Afghanistan sono peggiorate”, ha […]

Diritti umani, le buone pratiche Ue

Posted on | April 9, 2017 images

di Francesco Martone, Sbilanciamoci Info
Alcuni paesi europei prevedono misure e sistemi per la tutela dei difensori dei diritti umani, di recente presi come riferimento per le linee guida adottate dal governo canadese e da Svizzera e Norvegia

Missione UE in Afghanistan: campagna anti-corruzione 2017 contro attività minerarie illegali.

Posted on | March 23, 2017

Sicurezzainternazionale.luiss.it, 22 marzo 2017 La missione dell’Unione Europea (UE) in Afghanistan ha chiesto al governo di Kabul di intervenire su tutto il territorio nazionale per mettere fine ai casi di attività minerarie illegali. L’UE ha suggerito al governo afghano di nominare un Ministro del Carbone e del Petrolio che sia in grado di regolamentare e […]

keep looking »
  • Calendario eventi

    January  2018
    Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
       
    1 2 3 4 5 6 7
    8 9 10 11 12 13 14
    15 16 17 18 19 20 21
    22 23 24 25 26 27 28
    29 30 31  
  • 5×1000 ALLE DONNE AFGHANE

    Destina il 5x1000 alle donne afghane attraverso il CISDA CF: 97381410154
  • Categorie

  • Menu di accesso