SerataRojava

Le attiviste della Rete Jin in solidarietà con le donne curde presentano il documentario:
I AM THE REVOLUTION
Regia: Benedetta Argentieri
DOCUMENTARIO - 2018, 74 MINUTI

Vedi evento su FB

In mezzo alla guerra e al fondamentalismo, sono cresciute donne leader che

...

AFCECO - 17/11/19

AfcecoDelegazioneCisdaQuesto è il post pubblicato da AFCECO (Afghan child Education and Care Organization) in occasione di un evento dell’associazione:

Per fortuna, abbiamo avuto i nostri sostenitori italiani all'evento e due dei nostri sponsor, Cristiana Cella e Graziella Mascheroni, hanno parlato della loro esperienza in

...

SerataRojava

Le attiviste della Rete Jin in solidarietà con le donne curde presentano il documentario:
I AM THE REVOLUTION
Regia: Benedetta Argentieri
DOCUMENTARIO - 2018, 74 MINUTI

Vedi evento su FB

In mezzo alla guerra e al fondamentalismo, sono cresciute donne leader che comandano eserciti, organizzano la fuoriuscita delle altre donne dalla schiavitù, guidano forze politiche laiche e progressiste, andando villaggio per villaggio a sfidare i talebani. Queste donne praticano

...

AFCECO - 17/11/19

AfcecoDelegazioneCisdaQuesto è il post pubblicato da AFCECO (Afghan child Education and Care Organization) in occasione di un evento dell’associazione:

Per fortuna, abbiamo avuto i nostri sostenitori italiani all'evento e due dei nostri sponsor, Cristiana Cella e Graziella Mascheroni, hanno parlato della loro esperienza in Afghanistan, hanno detto che "venire in Afghanistan è una grande esperienza per noi perché siamo venute in un paese dove le persone soffrono a causa della guerra e debbono affrontare molti problemi, ma quando

...

CenaCurdaL’associazione Cittadinanza e Minoranze e la Comunità Curda di Roma ARARAT, organizzano una cena curda per raccogliere fondi da inviare alla Mezzaluna rossa di Rojava (equivalente alla nostra Croce Rossa).

Le condizioni dei curdi dopo l’aggressione militare dei turchi di Erdogan in Rojava, ha comportato l’invasione, la distruzione, l’evacuazione dei curdi dalla loro terra e ha causato migliaia di morti e feriti, tra i quali molti bambini.

Le difficoltà dell’assistenza medica, la scarsità o l’inesistenza di risorse finanziarie per far fronte alla drammatica situazione sanitaria, chiamano tutti noi

...

Comunicato della piattaforma Womend Defend Rojava (link), creata dal Kongra Star e che si propone di creare gruppi territoriali di WDR in diversi territori.
Vengono descritti gli obiettivi della campagna, i campi e i metodi di lavoro (organizzazione, strategia mediatica), con riferimento ad azioni congiunte per il prossimo 25 novembre e proposte di collaborazione tra questa parte del mondo e le loro geografie, per dar vita a questa campagna di solidarietà attiva.
Diffondiamo il più possibile questo comunicato, leggiamolo insieme e attiviamoci in difesa di questa fondamentale esperienza rivoluzionaria!
Grazie

 

...

Afghanistan. Rilasciati tre alti esponenti del movimento in cambio di due docenti dell'American University. Così il governo prova a entrare nell'interlocuzionebilaterale tra Washington e islamisti

Il Manifesto - G. Battiston, 13/11/19

MilizieTalebaneVestiti a puntino, in abiti scuri appena stirati, in testa i turbantoni. Le foto che circolano sui social media mostrano Haji Mali Khan, Hafiz Rashid e Anas Haqqani, tre autorevoli esponenti dei Talebani, pronti

...

Magazine ilSole24ore - 13/11/19

JinwarDonne copy Il volto del Kurdistan siriano prima dell’arrivo dell’esercito turco nell’ottobre scorso.
È quello che ci restituisce la mostra “La rivoluzione delle donne. Jinwar: village of free women” a cura delle associazioni Acea Odv e Cisda, dal 14 al 20 novembre alla Fabbrica del Vapore di Milano.

Foto e video di attiviste e volontarie si affiancano agli scatti dei

...

Video sottotitolato in italiano.

Qual è la situazione nella Siria settentrionale e orientale dopo l'invasione militare turca?

Rete Kurdistan - 11/11/2019

CriminiGuerraIn Rojava è stata costituita una commissione e per documentare i crimini di guerra dello Stato turco durante gli attacchi di occupazione contro la Siria del nord e dell’est dal 9 ottobre in poi. Il lavoro della commissione, nella quale operano giuriste e giuristi attiv* nella regione, viene coordinato dal Consiglio per la Giustizia dell’Amministrazione Autonoma e sostenuto dall’ordine degli avvocati.

La commissione ha sede a Hesekê, Til Temir,

...

Rete Kurdistan Italia - 10/11/2019

GenocidioCurdoIl coordinamento del TEV-DEM reagisce duramente al silenzio di NATO e ONU a fronte delle pulizie etniche da parte della Turchia in Siria del nord e accusa le due organizzazioni di sostenere di fatto l’invasione del Rojava.
Il coordinamento del Movimento per una Società Democratica (Tevgera Civaka Demokratîk,

...

SKY NEWS - 9 novembre 2019

Sermisaxa Jor è un piccolo villaggio curdo nell'estremo nord-est della Siria. 
Sarkhbon Bankin Ali, 26 anni, è stato ucciso mentre lui e decine di altri abitanti del villaggio - uomini, donne e bambini - lanciavano pietre contro un convoglio di veicoli militari turchi e russi.

globalist, 8 novembre 2019

soldato americano

A parlare è William Roebuck, il diplomatico più alto in grado nel nord della Siria
"Se l'Isis dovesse tornare sarà in significativa parte colpa nostra"

William Roebuck, vice inviato speciale americano per la coalizione contro l'Isis, ossia il diplomatico americano più alto in grado nel nord della Siria, ha duramente criticato l'amministrazione Trump per non aver

...

Alberto Negri, Il Manifesto, 2 novembre 2019

entrata carri usa

La verità su questo capitolo di guerra in Siria emerge pezzo dopo pezzo come in un puzzle e ha un nome: guerra per il potere, per il gas e il petrolio. Una verità che dobbiamo proprio a Trump.

È una partita complessa che coinvolge Russia, Turchia, Europa, Iran, Iraq e, ovviamente, gli Stati uniti. E si combatte sulla pelle dei popoli della regione: «Ogni goccia di petrolio vale una goccia di sangue», diceva il colonialista

...

Cinema Teodolinda, C.A.DO.M. e Cisda presentano il documentario di Benedetta Argentieri I AM THE REVOLUTION

19 novembre, ore 21.15 - Via Cortelonga 4, Monza

MONZA 19 NOVEMBRE

Cisda e Acea odv

locandina Jin copy
Mai ci saremmo aspettate che questa mostra, nata nell’intento di raccontare in modo semplice una realtà poco conosciuta, così da portarla a un pubblico ampio, potesse trasformarsi in una controffensiva, un urlo di protesta nel mezzo dei bombardamenti

Twitter - 8 novembre 2019 - Video



“Questa è occupazione” urlano i civili lanciando pietre ai veicoli di pattugliamento russi e turchi a Derik, nordest della Siria.

kurdi contro occupazione...

 Davide Grasso, Jacobin Italia, 10 ottobre 2019

rojava 2 jacobin italia 990x361

L’attacco turco avviene in uno scenario atipico. Ma non abbiamo nulla a che fare coi difensori di famiglia tradizionale e gerarchie naturali, coi liberali imparentati coi fascisti o coi sovranisti per i quali sovrana è una minoranza

La guerra che la Turchia ha lanciato in queste ore contro l’Amministrazione democratica della Siria del nord e dell’est deve incontrare tutta la nostra opposizione. Trovandoci lontani dallo scenario

...

Enrico Campofreda, dal suo blog, 29 ottobre 2019

voting

Che fine hanno fatto le presidenziali afghane? Si sono arenate nei conteggi.

La Commissione Elettorale Indipendente ha diffuso i numeri dei voti validi che ammontano a 1.843.107 sull’iniziale quota di 1.929.333. La tendenza evidente già in prima battuta era il crollo della partecipazione scesa a poco più del 20%, visti i circa 10 milioni di potenziali elettori.

Retekurdistan.it - 3 novembre 2019

donne Rojava 2 630x325

Care donne del mondo che state lottando per la pace, la libertà e la giustizia,

in occasione della Giornata della Resistenza Mondiale per il Rojava vi mandiamo i nostri più caldi sa- luti dal cuore della resistenza del Rojava. Fin dall’inizio dell’invasione turca la nostra lotta comune per difendere il Rojava e i successi della rivoluzione delle donne è continuata senza tregua su diversi fronti e in tutte le parti del mondo. Esprimiamo il nostro amore più profondo e il nostro

...

31est2 iraq foto afp 480x4803 novembre 2019 Il Partito della solidarietà afgano, Hambastagi, ci ha inviato questo articolo in cui sottolinea la similitudine politica e sociale tra l’Afghanistan e l’Iraq e solidarizza con le rivolte irachene di questi giorni. 3 novembre 2019

Nelle ultime settimane, nelle strade di Baghdad c'è stata una forte protesta popolare, che ha preso più forza in seguito

...

Il Manifesto di  Giuliano Battiston, Emanuele Giordana - 1 novembre 2019

01est2 afghanistan soldati esercito

Afghanistan. Il rapporto di Human Rights Watch accusa di crimini di guerra i gruppi armati, formati e controllati dall'intellingence statunitense. Negli ultimi due anni hanno commesso esecuzioni sommarie e sparizioni forzate di civili: «Vanno disarmate».

Quattordici casi documentati e 53 pagine di rapporto fanno luce sulle tenebre delle notti afghane in cui paramilitari locali, che rispondono alla Cia, si

...

Internazionale.it - 24 ottobre 2019 - Delil Souleiman, Afp, Francia

Ras al Ain

Vicino alla città curdo siriana Ras al Ain, lungo il confine con la Turchia, il 16 ottobre 2019. Il fumo sullo sfondo proviene dagli pneumatici bruciati per diminuire la visibilità agli arei militari turchi durante l’offensiva nel nord della Siria. (Delil Souleiman, Afp)

Quando è nato mio figlio, l’abbiamo chiamato Avan. Significa prospero e florido e speravamo che questo nome avrebbe

...

Mezzaluna Rossa Kurdistan Italia Onlus ha attivato una raccolta fondi per sostenere la resistenza curdo-araba

mezzaluna

Mezzaluna Rossa Kurdistan Italia Onlus ha attivato una raccolta fondi per sostenere la resistenza curdo-araba contro l'invasione turca del fascista Erdogan e far fronte all'immediata emergenza umanitaria causata dai bombardamenti indiscriminati sui civili.

Malalai Joya - Milano, dicembre 2013

Meena Keshwar Kamal

MEENA (1956-1987) è nata a Kabul. Durante il suo periodo scolastico, gli studenti a Kabul e in altre città afghane erano profondamente impegnati in attività sociali e nei crescenti movimenti di massa.
Meena ha lasciato l'università per dedicarsi come attivista sociale ad organizzare le donne ed educarle. Perseguendo la sua causa per ottenere il diritto alla libertà e all'espressione e conducendo attività politiche, Meena ha posto le basi per la fondazione di RAWA nel 1977.
Questa organizzazione intendeva dare voce alle donne dell'Afghanistan private dei loro diritti e costrette al silenzio. Meena iniziò una campagna contro le forze sovietiche e il loro regime fantoccio nel 1979 e organizzò numerose marce e incontri in scuole, college e all'Università di Kabul per sensibilizzare l'opinione pubblica.
Un altro grande servizio reso da lei alle donne afghane è stato il lancio di una rivista bilingue Payam-e-Zan (Il messaggio delle donne) nel 1981. Per mezzo di questa rivista RAWA ha potuto lanciare con coraggio ed efficacia la causa delle donne afghane. Payam-e-Zan ha costantemente denunciato la natura criminale dei gruppi fondamentalisti.

Meena ha anche organizzato le scuole Watan per i bambini rifugiati, un ospedale e centri di artigianato per donne rifugiate in Pakistan per sostenere finanziariamente le donne afghane.
Alla fine del 1981, su invito del governo francese, Meena ha rappresentato il movimento afghano di resistenza al Congresso del Partito Socialista Francese.
La delegazione sovietica presente al Congresso, guidata da Boris Ponamaryev, ha lasciato la sala con vergogna quando i partecipanti applaudivano e Meena mostrava il segno di vittoria.
Oltre alla Francia Meena ha visitato anche vari altri Paesi europei e incontrato le personalità più importanti.
Il suo lavoro sociale attivo e la sua difesa effettiva contro le posizioni dei fondamentalisti e del regime fantoccio hanno provocato l'ira dei Sovietici e dei fondamentalisti; fu assassinata dagli agenti del KHAD (il braccio aghano del KGB) e dai loro complici a Quetta, in Pakistan, il 4 febbraio 1987.

A cura del

CISDA

COORDINAMENTO ITALIANO SOSTEGNO DONNE AFGHANE Onlus
Via dei Transiti 1 - 20127 Milano
Codice Fiscale 97381410154

Copyright © Osservatorio Afghanistan 2019
facebook_page_plugin